Contro l'ovvietàPolemiche di pensiero & di arte

Massimo Venuti

-40%
Risparmi €7,20
Contro l'ovvietà

Dello stesso Autore

-40%
Risparmi €7,20
Contro l'ovvietà

Massimo Venuti

Contro l'ovvietàPolemiche di pensiero & di arte

18,00 € 10,80 € Risparmi 7,20 € (40%)
Codice:ART652
ISBN:978-88-8155-677-9
Anno:2016
Pagine:264
Spese di spedizione per l’Italia 5,00 €
Vedi dettagli e opzioni di spedizione

Contro l'ovvietà

Un libro disorientante e, per certi versi, inquietante. La politica degli imperi, la logica del pensiero, cose di musica e arte sono indagati secondo un metodo che vuol essere privo dei pregiudizi che spesso, anche senza saperlo, ciascuno si porta con sé. L’origine sacra e biblica del genocidio, la radice meramente retorica della «democrazia», la contraddizione come forma essenziale del ragionamento; musica e cosmo, eros e mistica, ipotesi sull’inganno della Nona di Beethoven, horror psicanalisi spettri e rose nei Balletti russi del primo Novecento sono alcuni dei temi affrontati. L’eterogeneità degli argomenti porta il lettore a sentieri deviati e sempre nuovi, guidato da un percorso vicino a quell’«unità delle arti» necessaria per avvicinare i fenomeni complessi che il culto della specializzazione non riesce spesso a rendere compresi.
La diversità delle tre parti – Fare, Pensare, Immaginare (I-II) – obbedisce a un principio che tutte le unisce: il cinismo come privilegiata forma di conoscenza e una visione che, come quella qui intentata, vorrebbe scorgere la rete sottilissima, e quasi invisibile, che regge tutte le cose.

Prodotti Simili