Un poliziotto in galeraL'odissea giudiziaria di Ivan Liggi

Pandolfi Massimo

-10%
Risparmi €1,00
Un poliziotto in galera

Dello stesso Autore

-10%
Risparmi €1,00
Un poliziotto in galera

Pandolfi Massimo

Un poliziotto in galeraL'odissea giudiziaria di Ivan Liggi

10,00 € 9,00 € Risparmi 1,00 € (10%)
Codice:ART294
ISBN:88-8155-343-0
Anno:2005
Pagine:160
Spese di spedizione per l’Italia 5,00 €
Vedi dettagli e opzioni di spedizione

Un poliziotto in galera

Ivan Liggi ha un record, non invidiabile, appiccicato addosso dall'ottobre del 2004: è l'unico agente italiano in carcere, con sentenza definitiva, perché giudicato colpevole del reato più grave, l'omicidio volontario, commesso durante un'operazione di polizia, non fuori servizio.
Un poliziotto in galera nasce per raccontare la drammatica vicenda iniziata il 24 febbraio 1997, a Rimini, e che ha finito per distruggere la vita di due persone: Giovanni Pascale, un bravo ragazzo che guidava sotto schock e colpito a morte da un colpo di pistola esploso dall'agente al termine di un funambolico inseguimento; e, poi, Ivan Liggi stesso, condannato dopo una serie interminabile di processi all'infamia e alla prigione.
Una pena assolutamente sproporzionata, a giudizio dei due giornalisti che hanno curato questa inchiesta che, forti di documenti, testimonianze, lettere, interviste e riscontri processuali inediti, forniscono ottime argomentazioni a sostegno della versione d'innocenza sostenuta dall'ex agente della Polstrada, che ha sempre ammesso l'errore umano, mai l'intenzionalità del gesto.
Queste pagine contribuiscono a una visione più completa della verità , avvalorando la legittimità della richiesta di grazia inoltrata al Capo dello Stato dalla famiglia di Liggi e supportata da quasi 15 mila persone, fra cui Ivelise Pascale, sorella della vittima, che in una lettera commovente, qui pubblicata, offre a Ivan il suo perdono incondizionato.

Prodotti Simili