Newsletter



1861. Le due Italie
1861. Le due Italie Massimo Viglione
1861. Le due Italie
Identità nazionale, unificazione, guerra civile

Pagine: 424
Codice ISBN: 978-88-8155-522-2

€ 20.00
sconto 10%: € 18.00



Bookmark and Share
Invia ad un amico

Descrizione

17 marzo 1861: a Torino, in seduta straordinaria, il Parlamento subalpino proclama la nascita del Regno d’Italia, a compimento di un ciclo di vicende che dai moti costituzionali nei decenni della Restaurazione postnapoleonica, giunge alla conquista garibaldino-piemontese della Sicilia e del Mezzogiorno, con l’appoggio decisivo della Gran Bretagna. In queste pagine Massimo Viglione sviluppa un’analitica ricostruzione del processo risorgimentale, con sguardo privilegiato alle correnti di pensiero che l’hanno caratterizzato, sottolineando come i nodi irrisolti dell’unificazione politica abbiano pesato su tutta la successiva storia italiana del diciannovesimo e ventesimo secolo, culminata nell’enfasi del nazionalismo e del fascismo, nella guerra civile e nella morte stessa del concetto di patria.



Recensioni
Alle radici della disunità d'ItaliaAlle radici della disunità d'Italia

Il movimento unitario ha scristianizzato l'ItaliaIl movimento unitario ha scristianizzato l'Italia

Italie dell'ItaliaItalie dell'Italia

Le due Italie: la nuova rivoluzionaria contro la vecchia cattolicaLe due Italie: la nuova rivoluzionaria contro la vecchia cattolica

Pio IX e l'Unità d'Italia: un Risorgimento negato?Pio IX e l'Unità d'Italia: un Risorgimento negato?

Questione cattolica e Sud. Le ferite del RisorgimentoQuestione cattolica e Sud. Le ferite del Risorgimento

Vaticano e Risorgimento. Due Italie si confrontanoVaticano e Risorgimento. Due Italie si confrontano