Newsletter



I Dieci Comandamenti
Valentino Guglielmi
I Dieci Comandamenti
Amare Dio, amare il prossimo

Pagine: 112
Codice ISBN: 978-88-8155-720-2

€ 12.00
sconto 10%: € 10.80



Bookmark and Share
Invia ad un amico

Descrizione

Nella primavera del 2012, circa sei mesi prima della sua inattesa morte, don Valentino Guglielmi tenne a Verona quattro seguitissime meditazioni sui comandamenti. Questo volume ne raccoglie fedelmente la trascrizione conservando alla dotta semplicità del relatore l’immediatezza del parlato. In un certo senso, queste pagine si potrebbero ritenere un testamento spirituale, frutto di anni di introspezione personale della Parola di Dio e del magistero petrino – in particolare degli ultimi due Papi della sua vita: san Giovanni Paolo II e Benedetto XVI –, e di maturazione di una visione pastorale scandita nelle sue omelie. A tutto ciò, come ricorda don Andrea Mardegan nella sua Prefazione, che è insieme una toccante testimonianza di fraternità sacerdotale, si aggiunge la lunga esperienza nella direzione spirituale di centinaia e centinaia di anime che hanno trovato in lui sostegno e conforto nell’affrontare il viaggio più bello e affascinante, quello della realtà quotidiana.



Recensioni
Aleteia10-04-17: «Perché si dice “non nominare Dio invano”?»Aleteia10-04-17: «Perché si dice “non nominare Dio invano”?»

LaLettura16-04-17: «I dieci comandamenti»LaLettura16-04-17: «I dieci comandamenti»

Aleteia11-04-16: «L'EDUCAZIONE SESSUALE SECONDO DIO? E' NEL SESTO E NONO COMANDAMENTO»Aleteia11-04-16: «L'EDUCAZIONE SESSUALE SECONDO DIO? E' NEL SESTO E NONO COMANDAMENTO»

L'autore

Don Valentino Guglielmi (Fiumane, 1940 - Verona, 2012). Ordinato sacerdote nel 1964. Vicario parrocchiale a Garda (1964-1966). Insegnante al seminario di San Massimo e collaboratore nella parrocchia di San Pancrazio in Verona. Licenza in Teologia dogmatica a Venegono nel 1968. Docente allo Studio teologico San Zeno. Licenza in Teologia liturgica al Pontificio istituto liturgico Sant’Anselmo di Roma. Confessore nella parrocchia di San Luca in Verona. Parroco a Marzana di Valpantena (1981-1988), a Zevio (1988-1994), a San Pietro di Lavagno (1994-2003), a Sant’Eufemia in Verona (2003-2012). Pochi giorni dopo l’ordinazione chiese di entrare a far parte della Società Sacerdotale della Santa Croce, associazione di sacerdoti diocesani unita alla Prelatura dell’Opus Dei.