Newsletter



Montse Grases
José Miguel Cejas
Montse Grases
Una ragazza

Pagine: 216
Codice ISBN: 978-88-8155-718-9

€ 15.00
sconto 10%: € 13.50



Bookmark and Share
Invia ad un amico

Descrizione

SECONDA EDIZIONE

Questa biografia aggiornata di Montserrat Grases esce all’indomani di un passo importante nel processo di beatificazione: il decreto sull’eroicità delle virtù, che le concede il «titolo» di venerabile. La Chiesa afferma che l’esempio di Montse può essere proposto alla devozione e all’imitazione dei fedeli e, come scriveva Paolo VI, «l’uomo contemporaneo ascolta più volentieri i testimoni che i maestri, o se ascolta i maestri lo fa perché sono dei testimoni».
Montse nacque a Barcellona il 10 luglio 1941, seconda di nove figli. Aveva un temperamento vivace e spontaneo, era piena di gioia, semplicità, generosità. Le piacevano lo sport, la musica, le danze popolari della sua terra; inscenava opere teatrali con i suoi molti amici. Quando aveva sedici anni si rese conto che il Signore la chiamava a una donazione completa e, dopo aver meditato, pregato e chiesto consiglio, chiese di essere ammessa nel­l’Opus Dei. Da quel momento si impegnò con maggior decisione e costanza a cercare la santità nella vita quotidiana, a scoprire la volontà divina nel compimento dei suoi doveri. Riusciva a trasmettere a molti dei suoi parenti e amici la pace che portava nel suo cuore. Pochi mesi dopo le fu diagnosticato un cancro (sarcoma di Ewing) al femore. La malattia durò nove mesi e fu causa di dolori molto forti, che lei accettò con serenità e fortezza. Anche se gravemente malata, continuò a manifestare una gioia contagiosa. Il dolore divenne un luogo di incontro con Gesù e con la Madonna. Quanti la frequentavano furono testimoni della sua progressiva unione con il Signore. Non ancora diciottenne, morì il 26 marzo 1959, Giovedì Santo. Molti affermarono che la sua breve vita era stata eroica ed esemplare. E la fama di santità si è diffusa sempre più.



L'autore

José Miguel Cejas (Castellón de la Plana, 1952) ha insegnato Letteratura comparata nell’Università di Navarra (Pam­plona). Ha pubblicato una ventina di libri, fra i quali spiccano le biografie di san Josemaría Escrivá, del beato álvaro del Portillo, e di alcuni membri dell’Opus Dei dei quali è in corso il processo di beatificazione. Si è spento improvvisamente il 4 febbraio 2016, mentre spiegava il catechismo agli alunni di un collegio di Ma­drid. Qualche giorno prima era uscito il suo ultimo libro, Caldo vento dal Nord, raccolta di 23 interviste realizzate in Svezia, Norvegia, Danimarca, Finlandia, Islanda, Groen­landia, Isole Faroe con «dissidenti» che si oppongono al materialismo pragmatico che ha «congelato» i valori dello spirito.